Vendita Bacche di Goji 100% Italiane

Le nostre produzioni, tra vocazione e innovazione

L’Azienda Agricola Bragaglia è ubicata nel Comune di Magliano in Toscana, nel cuore della Maremma Grossetana.
L’azienda è a conduzione familiare da due generazioni, ed è attiva sul territorio dal 1951, incentrando la propria vendita e produzione sulle coltivazioni cerealicole e sulla coltivazione dell’olivo.

Gli attuali conduttori stanno attuando un programma di miglioramento agricolo che include, in gran parte, lo sviluppo delle vocazioni produttive, e ne prevede lintegrazione con coltivazioni innovative verso le quali si sta orientando l’attuale domanda di mercato.

Il programma prevede la realizzazione di un piccolo frantoio aziendale per la trasformazione diretta delle olive in olio – circa 1000 piante in produzione – e la sperimentazione di nuove colture e tecniche agronomiche finalizzate alla produzione, trasformazione e commercializzazione di prodotti naturali nel settore della salute e del benessere, sia alimentare che farmaceutico, attualmente rappresentati dalla coltivazione responsabile del Lycium Barbarum, i cui frutti sono comunemente noti come Bacche di Goji.

Quest’anno , sarà avviata anche la sperimentazione di altre colture , quali l’amaranto e la quinoa, in virtù della notevole tollerabilità alimentare dei loro derivati in diete che prevedano assenza di glutine.

Le attività di sperimentazione , in particolare, sono condotte con il supporto scientifico dell’Università degli Studi di Firenze – Dipartimento di Chimica e Dipartimento di Scienze delle produzioni agroalimentari e dell’ambiente.

Le tecniche colturali

L’azienda è attualmente in regime di conversione al biologico per quanto attiene le colture sviluppate, ed intende portare avanti questa scelta eticamente corretta per migliorare la qualità delle produzioni a garanzia del consumatore; l’uso responsabile della risorsa idrica è un ulteriore motivo guida che l’azienda intende perseguire, utilizzando la microirrigazione per i frutti e sperimentando altre colture non irrigue di pseudocereali.

Le logiche di produzione

Uso razionale dei terreni aziendali, rotazione colturale e limitazione dell’impatto sulle risorsa idrica; tecniche di coltura biologiche; filiera corta, con ridotta distanza fra produzione, trasformazione e commercializzazione del prodotto; produzione locale, con garanzia di sicurezza e qualità per il consumatore; creazione di un modello di corretta gestione della materia prima, replicabile ed ampliabile ad una microrete di aziende locali.

Goji, Passione e Filiera Corta

La coltivazione del Lycium Barbarum

Le Bacche di Goji sono ricche in polisaccaridi e zuccheri semplici ma il costituente che viene indicato come responsabile delle proprietà salutistiche, prima di tutto antiossidanti è una molecola di colore rosso che appartiene alla famiglia dei carotenoidi, la zeaxantina dipalmitato.

Recentemente questo frutto è stato considerate dalla Farmacopea Europea come pianta di interesse nel campo della salute e la zeaxantina dipalmitato è stata riconosciuta come la molecola che è rappresentativa della qualità del frutto.

Il Dipartimento di Chimica dell’Università di Firenze e la Dott.ssa Bilia che conduce da tempo studi sulla quantificazione di questo componente sino ad elaborare un metodo analitico e delineare la monografia delle qualità delle Bacche di Goj, hanno constatato che la percentuale di questo composto è sul secco intorno allo 0,5-0,6% come valore massimo, e che le analisi sul prodotto dell’Azienda agricola Bragaglia (prodotto fresco e bacche essiccate) dimostrano un elevato contenuto di questo carotenoide, allineandolo di fatto ai migliori Goji in commercio, peraltro tutti provenienti dall’estero e principalmente, dal Tibet.

Questo valore è tanto più interessante se compariamo il contenuto di carotenoidi delle Bacche di Goji rispetto ad altra frutta e verdura ritenuta ad elevato contenuto di carotenoidi reperibile sul mercato come l’Arancio o il Mirtillo.

*Quantità di principio antiossidante

La qualità delle nostre Bacche di Goji

Bacca deLycium Goji – fino a 500mg/100gr*

Bacche di Goji

Carota – fino a 21mg/100gr*

Carota

Papaya – fino a 1,9mg/100gr*

Papaya

Arancio – fino a 0,17mg/100gr*

Arancio

Mirtillo – fino a 0,035mg/100gr*

Mirtillo

Altissima Qualità e Rispetto dell’Ambiente

Vendita prodotti e specialità

I prodotti a base di Bacche di Goji dell’Azienda agricola Bragaglia sono attualmente i frutti freschi, le confetture 100% Bacche di Goji ed i mix composti al 60% da Bacche di Goji e al 40% da frutta fresca disponibile in base alla stagione di maturazione (pesche, albicocche, fichi, mele, mele cotogne, pere).

Il prodotto fresco , inoltre, viene in parte essiccato tramite essiccatore alla temperatura di 40°C ,per proporre il prodotto in base al quale il frutto è stato conosciuto anche sul nostro territorio nazionale.

La Sperimentazione avviata con il Dipartimento di Chimica dell’Università degli Studi di Firenze consentirà di monitorare le caratteristiche della materia prima e di sviluppare ulteriori prodotti che consentano, da un lato, maggiore diversificazione di prodotti, e dall’altro un migliore assorbimento dei principi attivi dei frutti , attraverso la formulazione di prodotti derivati dal latte autoprodotto ,come yogurt, gelati o formaggi freschi.

Vendita Bacche di Goji Oniline

Una favolosa novità nel panorama italiano

Oltre alla personale attività di promozione, che vede l’azienda Bragaglia impegnata a far conoscere i propri prodotti
attraverso partecipazione a fiere e manifestazioni enogastronomiche sia regionali che nazionali,
è attiva in tal senso anche l’associazione di categoria CIA, che sta iniziando ad operare
per far conoscere l’attività aziendale anche attraverso la stampa.

DimensioneAgricoltura - n°4 Aprile 2015
DimensioneAgricoltura - n°4 Aprile 2015Mensile dell’associzazione CIA

Una coltura nutraceutica in Italia con il sistema dell’agricoltura biologica

Fabio Bragaglia, un giovane agricoltore Toscano, ha avuto l’idea di impiantare  3000 metri di  Lycium barbarum in Toscana,
e attualmente è il primo agricoltore toscano che produce e vende le famose bacche di Goji.

L’azienda Bragaglia non produce solo bacche essiccate ma trasforma il fresco in confetture,
che vi assicuro essere buonissime, e nel prossimo futuro immetterà sul mercato altri prodotti.

Marco Carbone
Marco CarboneDottore AgronomoConsulenze Agronomiche

Richiedi informazioni

Copyright © 2015 - Bragaglia Felio, Bragaglia Ezio, Bragaglia Fabio - Società Semplice - Società Agricola - loc. La Capitana - Zona Bestiale 25 - 58052 Magliano in Toscana (GR) - P.IVA e C.F. 01181420538